Economia Politica: Curva di domanda individuale, Legge di Engel, Beni di Giffen


Teoria della domanda individuale

Relazione tra la quantità' domandata di un bene ed il reddito dell'indivduo.

Supponiamo che i prezzi di due beni (carne e formaggio) non mutino ma vari il reddito monetario dell'individuo considerato da 10 € a 12 €. Che cosa farà' l'individuo?
L'ipotesi più' probabile è che egli usi questi 2 € addizionali per aumentare sia l'acquisto, e quindi la domanda, di carne che di formggio; e quindi si può' affermare che la quantità di un bene domandata da un individuo è una funzione crescente del reddito dell'individuo stesso.
Ma questa regola ha delle eccezioni con una tipologia di beni detta "beni inferiori" per i quali: quando un individuo registra un aumento del suo reddito diminuisce il consumo dei beni inferiori per poter espandere in misura più' grande quello degl'altri beni.

Esempio:













La legge di Engel.

I beni di consumo possono essere distinti in inferiori, primari e secondari.
- Inferiori: già' citati sopra
Primari: destinati a soddisfare i bisogni essenziali
Secondari: o di lusso,soddisfano i bisogni non essenziali (automobili, pellicce, gioielli...)
Lo statistico tedesco E.Engel enuncio' la seguente legge nella seconda meta' dell'Ottocento:
 Il consumatore,quando il suo reddito aumenta,abbandona gradualmente i beni inferiori;aumenta sia il consumo dei beni primari sia quello dei beni secondari; aumenta pero' la quota (percentuale) di reddito destinata all'acquisto dei beni secondari e diminuisce quella destinata all'acquisto dei beni primari.














La curva di domanda individuale: relazione tra la quantità domandata di un bene e il suo prezzo.

Abbiamo visto  che le quantità' di beni che un individuo consuma dipendono dalla struttura dei suoi gusti (rappresentata dalla funzione di utilità' o dalla mappa di curve di indifferenza), dal reddito monetario che egli ha a disposizione e dai prezzi dei beni (essendo queste grandezze rappresentate nella retta di bilancio). Consideriamo ora un individuo nel grafico:



















Si può' pertanto enunciare la seguente legge, detta legge della domanada:
La quantita' di un bene domandata da un individuo è una funzione decrescente del prezzo del bene. La legge puo' essere illustrata con il seguente grafico:













La curva di domanda individuale: esprime la relazione tra la quantità' di un bene domandata da un individuo e il prezzo del bene. Essa è decrescente.



Beni di Giffen.

Ci sono in casi pero' in cui questa legge citata non vale e addirittura viene smentita.

Ci sono dei beni definiti Beni di Giffen (lo studioso che li analizzo') i quali all'aumentare del reddito portano l'individuo non solo ad aumentare la domanda sul bene primario ma addirittura a diminuire la domanda del bene secondario del primo punto di equilibrio per aumentare di più' quella del primario.





In questo caso la curva di domanda individuale è crescente:














Argomentazione approfondita prendendo come riferimento Palmerio, G., 2011. Elementi di Economia Politica. 10th ed. Bari: Cacucci Editore.